Dopo 12 anni di repliche, il nostro spettacolo approda nell'Università dove Aldo Moro studiò e insegnò, nel giorno del 41° anno dalla sua scomparsa.

Tra il primo gennaio 1969 e il 31 dicembre 1987, ci furono in Italia 14591 atti di violenza von motivazione politica, che fecero 491 morti e 1181 feriti. Numeri che dicono con chiarezza che in quei diciannove anni si combatté in Italia una vera e propria guerra. All'interno di questa guerra, si colloca l'evento più tragico della storia della Repubblica italiana: il rapimento e l'uccisione di Aldo Moro con la strage della sua scorta.

Questo spettacolo teatrale intende contribuire a far conoscere alle nuove generazioni che non hanno vissuto quegli anni e a far ricordare a quelli che "c'erano", ciò che accadde nel cuore di Roma il 16 marzo 1978, quello che seguì nel corso di 55 giorni fino al rinvenimento della cadavere di Moro la mattina del 9 maggio.

 

 

La compagnia teatrale "Le colonne" nasce nel 1979 ed opera ininterrottamente nel campo teatrale a livello della regione Lazio e principalmente delle province di Latina e di Roma, all'interno dell'omonima associazione culturale che si occupa di promuovere ed organizzare eventi culturali, di produzione cinematografica, oltreché teatrale. Questa caratterizzazione che la lega al territorio non ha impedito che la compagnia potesse svolgere tournée in altre regioni d'Italia (Sicilia, Umbria, Toscana, Abruzzo, Marche, Liguria).
Nell'arco di quaranta anni ha messo in scena più di settanta spettacoli per più di 2.000 repliche complessive, privilegiando il repertorio italiano (Pirandello, Eduardo, Dario Fo, Diego Fabbri...) e comunque il teatro europeo dell'Otto e Novecento (Feydeau, Labiche, Cechov...) senza tralasciare puntate sul teatro americano (Tennessee Williams, Eugene O'Neill...) accanto a produzioni originali scritte dal direttore artistico Giancarlo Loffarelli.

            Trailer "Se ci fosse luce.."

          Trailer "Madre per sempre"

     Full Video "I Lieder di Shumann"

Trailer "La tempesta di Prospero"

Trailer di "Amira"